Image default
Android iOS Recensioni

Quaestiones: l’app per gli universitari

Hai sempre sognato di trovare appunti, domande e informazioni varie sul professore con cui dovrai sostenere il tuo prossimo esame all’università nel modo più facile possibile?

Quaestiones.com è un sito online dal 2000 che ha come intento quello di raccogliere e gestire materiale per gli esami universitari ed è uno dei maggiori punti di riferimento degli studenti. 

Oltre a consultare il sito web, si può usare Quaestiones anche attraverso l’app disponibile sia sul Play Store per smartphone Android che sull’App Store per iPhone. logo QuaestionesRegistrandoti sul sito (o direttamente dall’applicazione per smartphone) e inserendo nella fase di registrazione la tua università potrai cercare, addirittura anche con la funzione comando vocale, tutti gli appunti della materia che stai studiando e eventuali informazioni che studenti prima di te hanno inserito in merito ai professori che tengono il corso nella tua università. 

La ricerca può essere effettuata sia solo sulla propria università, sia in linea generale facendo una ricerca generica e quindi cercando materiale su tutti gli atenei d’Italia e potrai salvare facilmente PDF e appunti vari ai quali potrai sempre accederci, anche quando non hai internet, semplicemente andando nella sezione I miei appunti.

Quaestiones - l'app per gli universitariUn’altra stupenda funzione che ci mette a disposizione l’app Quaestiones è la possibilità di gestire il libretto. Potrai aggiungere i tuoi esami inserendo data, voto, CFU e valutare la tua media universitaria e vedere diversi grafici sull’andamento temporale dei tuoi esami.

Prova questa app dai tanti pregi e vedrai che non te ne pentirai! 🙂

Prima di andar via, se ti siamo stati d'aiuto, che ne dici di lasciarci un like su Facebook? Per noi è importante 🙂

Related posts

Amazon Prime: nuovo servizio offerto da Amazon

Antonio Lanza

Come unire i messaggi di Whatsapp e Facebook in un’app

Simone Rossi

Clean Master: come rendere il tuo smartphone più veloce

Antonio Lanza