Image default
Apple News

Problemi con Catalina? Ancora?

Risultati immagini per Catalina

Problemi con Catalina? Ancora?

In una delle chiacchierate fatte precedentemente, avevamo visto che c’erano stati dei problemi con l’aggiornamento a Catalina. In rete si è parlato pure, ovviamente, degli strumenti per risolverli e i nodi sono venuti subito al pettine, come si suol dire.

Alcuni erano solo un po’ scomodi da usare ma funzionavano, altri inutili come lamentarsi di Apple.
C’erano pure quelli che lasciavano un tantino perplessi sulle capacità informatiche di chi li proponeva.

I più gettonati, per dirla con un po’ di ironia, erano: ignorare le possibli incompatibilità software prima dell’aggiornamento e piagnucolare o inveire contro Apple, dopo.

Altra possibilità: fare il downgrade, pasticciato di solito, da Catalina a qualche altra versione a 32 bit. Apple permettendo, naturalmente. C’è pure chi ha tentato qualche rito esoterico ma sembra che si sia ritorto contro il suo autore costringendolo a fuggire dal Mondo Apple. Sarà vero?

Downgrade?

Se Apple non è d’accordo, non si può installare una versione precedente a quella installata. Ma molti in rete non ne sono molto contenti a causa dei pasticci combinati scaricando e installando qualche aggiornamento senza verificare la sua compatibilità con il software già presente o le eventuali sovrapposizioni e i relativi effetti collaterali.

Se proprio si vuole fare un downgrade forse è meglio installare, quando è possibile, un backup “pulito” o, in alternativa il software originale reperito da qualche parte. Ricordo che con quel tipo di backup, di solito ci si riferisce ad una copia, registrata in maniera opportuna, del software presente nel dispositivo cosi come è stato installato e preparato per il funzionamento ma non ancora attivato.

Guai da downgrade

Nel caso non sia possibile usare nessuna di queste due alternative, suggerisco vivamente, di abbandonare il tentativo di downgrade. Si può solo sperare in una nuova versione del software malfunzionante o incompatibile con quanto già presente.

Anche quando in rete sono di parere diverso e viene suggerito di tentarlo comunque.

Per il momento ci fermiamo qui. Anche se, mentre scrivevo queste righe sono apparse in rete altre notizie curiose. Ne parleremo presto.

N.B: L’immagine di testa è una copia dell’originale presente in surfertoday.com

Prima di andar via, se ti siamo stati d'aiuto, che ne dici di lasciarci un like su Facebook? Per noi è importante 🙂

Leave a Comment